Perdi quasi 10 chili in pochi giorni: la dieta delle star sta spopolando

Le vacanze si avvicinano e vuoi arrivare in tempo alla prova costume? Ecco come perdere 10 chili in pochi giorni

La prova costume è vicina ma non volete essere colti impreparati? Non è facile dimagrire in poco tempo, ma esistono dei metodi che sicuramente ti aiuteranno a velocizzare il tuo metabolismo. È bene ricordare che, i chili di troppo sono spesso frutto di uno stile di vita errato a tavola e di una vita sedentaria.

perdi quasi 10 kg in dieci giorni
Con questa dieta perdi quasi 10 kg in dieci giorni (Freepik) – ilgranata.it

Quello che noi introduciamo mangiando, è il motore che serve per il nostro organismo. Quando mettiamo troppo ”carburante”, questo finisce per trasformarsi in tessuto adiposo. Ci sono, ovviamente, alimenti che fanno ingrassare di più. La “dieta del Supermetabolismo” sta diventando popolare tra le celebrità perché promette di perdere 9 chili in 4 settimane, ed è possibile seguendola.

Come dimagrire con la dieta del supermetabolismo

Prima di addentrarci in questo paragrafo è bene ricordare che è meglio consultare un nutrizionista o un esperto prima di cominciare una dieta. Inoltre, ogni persona, necessita di un programma personalizzato. È inoltre utile ricordare che il dimagrimento è condizionato da diversi fattori, uno di questi è la situazione iniziale.

dieta supermetabolismo
Dieta del supermetabolismo: il programma alimentare più utilizzato dalle star – ilgranata.it

Haylie Pomroy, l’autrice della “dieta del supermetabolismo” promette di aiutare a perdere fino a 9 chili in 4 settimane attraverso il consumo di cibi specifici in determinati momenti della giornata. Il libro include anche un elenco di alimenti da evitare, ricette e incoraggia l’attività fisica correlata alla dieta.

Il programma si svolge in tre fasi per quattro settimane. Prevede un apporto calorico e porzioni variabili in base agli obiettivi di perdita di peso. È necessario consumare almeno 5 pasti al giorno ed eliminare zuccheri, latticini, caffeina, teina, lieviti, farine di grano, mais e soia. Tuttavia, l’eliminazione completa dei carboidrati non è raccomandata per le persone magre o con problemi di glicemia. Il programma è promosso come miracoloso per chi è in sovrappeso o obeso.

Le tre fasi del programma alimentare dietetico

Nella prima fase è consigliato consumare alimenti come proteine, frutta ad alto contenuto glicemico come pere, mango, ananas e melone. Importantissimi i cereali integrali ad alto contenuto di carboidrati come farina d’avena, riso integrale, farro e pasta di riso integrale. Questi alimenti sono studiati per stimolare la tiroide e bruciare i grassi, le proteine e i carboidrati in modo più efficiente, convertendo lo zucchero in energia invece di immagazzinarlo come grasso.

Nella seconda fase si dovrebbe puntare a sbloccare le riserve di grasso e incrementare la massa muscolare attraverso una dieta ricca di proteine e verdure non amidacee e alcalinizzanti. Sarebbe utile includere nella dieta cibi magri ad alto contenuto proteico come carne di manzo, bisonte, tacchino, pesce e pollo, ma anche verdure come cavoli, broccoli, cavoli, spinaci, cetrioli e cavoli. Va evitata la presenza di carboidrati e grassi.

dimagrire 9 chili in 4 settimane
Le tre fasi del programma alimentare dietetico – ilgranata.it

Va sottolineato che, la seconda fase è molto difficile da superare data la mancanza di alcuni importanti nutrienti, come carboidrati e grassi, ma anche a causa della difficoltà nel mangiare solo carne, pesce e verdure scondite nelle quantità indicate. L’unica salvezza potrebbe essere rappresentata dall’esercizio fisico, come una sessione di sollevamento pesi per sfogarsi e bruciare le proteine accumulate.

La terza fase è stata pensata per accelerare il metabolismo e favorire la combustione dei grassi. Per un periodo di tre giorni, si potranno reintegrare nella dieta grassi sani attraverso pasti e spuntini, accompagnati da una moderata quantità di proteine e carboidrati. Gli alimenti consigliati per questa fase sono l’olio d’oliva, le uova, le noci, i semi, il cocco, l’avocado e le olive. Inoltre, per aumentare l’efficacia di questa fase, si consiglia di praticare attività rilassanti come lo yoga.

Impostazioni privacy