E’ fondamentale pulire i filtri del condizionatore in modo corretto, molti sbagliano e rischiano la salute

Non sapete come pulire i filtri del condizionatore? Ecco come fare nel modo perfetto, in molti sbagliano e rischiano

Ora che il caldo è arrivato e le temperature torride si fanno sempre più sentire, è bene prendere le dovute precauzioni per difendersi al meglio e stare bene. In questo senso, il condizionatore o il ventilatore rappresentano strumenti di prim’ordine per far sì che l’estate non vada a farci soffrire troppo le temperature di questi giorni.

Il trucco per pulire bene i filtri del condizionatore
Ecco come pulire i filtri del condizionatore – Ilgranata.it

Parlando nello specifico dei condizionatori, ci sono alcune cose che bisogna sapere. In particolare della loro pulizia e della manutenzione, soprattutto dopo diverso tempo di inutilizzo bisogna pulire i filtri nella maniera giusta. In molti sbagliano e così si rischia molto per la salute, in quanto l’aria che esce non è completamente purificata.

Pulire i filtri dei condizionatori, ecco come andrebbe fatto

La pulizia dei filtri dei condizionatori corretta è fondamentale. Dovete sapere infatti che questa semplice azione porta ad una miglior efficienza del dispositivo. Inoltre, si evitano importanti rischi per la salute. Durante l’uso, infatti, i filtri hanno il compito di catturare polvere, allergeni e altre particelle che solitamente sono sospese nell’aria. In caso di mancata pulizia, le particelle possono ridurre la qualità dell’aria che il condizionatore va poi ad emanare nelle stanze della casa.

Seguite questi passaggi per pulire i filtri del condizionatore
Cosa rischiate se non pulite bene il condizionatore – Ilgranata.it

Per pulire in maniera corretta il tutto, dovete per prima cosa spegnere il condizionatore e scollegarlo dalla presa della corrente. A questo punto, rimuovete i filtri e immergeteli in una bacinella con acqua tiepida e aceto. Lasciando il tutto in ammollo per circa un’ora. Fatto ciò, sciacquate i filtri sotto l’acqua per rimuovere eventuali residui rimasti. Dovrete poi asciugare completamente i filtri e poi rimontarli correttamente nel condizionatore.

C’è anche una pulizia alternativa, che prevede l’immersione dei filtri in una soluzione con acqua tiepida e sapone neutro. Anche in questo caso, poi, bisogna procedere con ammollo, risciacquo e asciugatura. Seguendo queste semplici azioni, il flusso d’aria sarà sempre pulito e fresco. Ridurrete al minimo tutti i rischi legati alla salute per via di possibili acari di polvere e particelle che altrimenti verrebbero emanati nell’ambiente circostante.

Vi consigliamo di procedere con questa azione almeno una volta al mese, soprattutto in caso di utilizzo intenso dei climatizzatori stessi. Non trascurate mai la manutenzione del vostro condizionatore, perché potreste rischiare grosso in diversi casi. Così facendo, invece, prolungherete la durata del vostro elettrodomestico in maniera veloce e gratuita.

Impostazioni privacy