Questa pianta di stagione è un’alleata perfetta contro la pressione alta

Soffri di pressione alta? Non tutti sanno che questa pianta è una grande alleata se hai questa patologia

L’ipertensione arteriosa è una condizione caratterizzata dall’elevata pressione del sangue nelle arterie. Non è una malattia, ma è un fattore di rischio. Cosa vuol dire questo? Che potrebbe aumentare le probabilità che si verifichino malattie cardiovascolari, come ad esempio l’infarto miocardico o un ictus cerebrale.

pianta contro pressione alta
Se soffri di pressione alta, allora potresti iniziare a mangiare questa verdura – ilgranata.it

Se soffrite di questa patologia è bene che vi facciate seguire da uno specialista, che vi aiuterà a comprendere quali rischi potreste andare incontro. Ma non tutti sanno che già dalla tavola si potrebbe combattere la pressione alta. Ci sono alcuni alimenti che la contrastano e che ci aiutano a vivere più a lungo. Un esempio tra tutti è una pianta, molto buona che aiuta proprio chi soffre di ipertensione arteriosa.

Hai la pressione alta? Ecco la pianta che fa per te

Stiamo parlando della rucola: infatti, mangiare questa erba aiuta sia nella digestione che sulla pressione, riuscendo ad abbassarla, grazie al suo principio attivo, che si chiama isotiocianato Erucina. Il tutto è stato scoperto da un team di farmacologi dove ha a Pisa hanno collaborato con altre università italiane.

Da questo studio si è evinto che quando le foglie di rucola vengono masticate, i glucosinati e l’enzima mirosinasi, entrano in contatto generando l’isotiocianato Erucina. Ed è proprio quest’ultima che eserciterebbe un potere rilassante sulla muscolatura dei vasi e sarebbe pronta a rilasciare solfuro d’idrogeno, che è un gas trasmettitore che non fa altro che svolgere un lavoro ipotensivo.

pressione alta rucola
La rucola è un’alleata perfetta per chi soffre di pressione alta – ilgranata.it

La rucola, a differenza di altre piante, si può mangiare cruda ed è sicuramente preferibile in quanto non rovina l’enzima, cosa che succederebbe invece se venisse cotta. Inoltre, questa pianta è ricca di acqua, carboidrati, calcio, vitamina C, acido folico (indicato per chi aspetta un bambino) e vitamina K. Ma se da una parte fa bene a chi soffre di pressione alta, chi invece sta assumendo degli anticoagulanti dovrebbe limitarne la quantità, in quanto la rucola potrebbe mandare all’aria il lavoro svolto dal farmaco.

La rucola è molto importante per il nostro organismo in quanto aiuta a proteggere il sistema cardiovascolare, abbassa la pressione arteriosa; ha molte proprietà antiossidanti e aiuta a preservare anche la parete dei vasi sanguigni; riduce inoltre la iperglicemia; fa un lavoro importante con la digestione; ha un’azione diuretica ed ha inoltre azione calmante e tonificante se utilizzata come una tisana.

Frutta e verdura hanno tante qualità nascoste che possono migliorarci la vita: ecco perché ne dovremmo sempre mangiare a pranzo o a cena.

Impostazioni privacy