Muffa negli angoli di casa: ci si può pitturare sopra? L’esperto non lascia dubbi, molti sbagliano e i danni sono irreparabili

Quante volte vi siete imbattuti nella muffa a casa? Spesso si sbagliano i metodi su come rimuoverla, ecco alcuni trucchi per farla andar via.

La muffa, è un fungo molto frequente nelle case, si forma spesso e volentieri per via della differenza di temperatura interna ed esterna di un ambiente. Questo provoca la condensa, la conseguenza pratica di questo fenomeno è la produzione di piccole gocce d’acqua sulle pareti che si insinuano sotto l’intonaco.

Muffa casa pitturare
Muffa, pitturare gli angoli (ilgranata.it)

Appena incomincerete a vedere sui muri delle macchie, allarmatevi, perché il confort di casa vostra potrebbe terminare per via delle muffe che si potrebbero venire a creare se non prese in tempo. Questi funghi e batteri, proliferano sui muri di casa, provocando danni alla salute dei residenti e inoltre potrebbero apportare delle conseguenze negative per i vostri arredi colpiti anche loro da questi batteri.

Come eliminare la muffa da casa vostra?

Con dei semplici passaggi e accorgimenti, potrete eliminare per sempre la muffa che si è venuta a formare sulle pareti di casa vostra, eliminando possibili rischi per la salute. E’ sconsigliato utilizzare la candeggina, se avete pensato di pitturare casa per dare una rinfrescata ai muri, non scartavetrate i muri pensando di rimuovere la muffa, anzi la fareste andare su tutta la parete interessata.

muffa muri pitturare
Muffa, pitturare negli angoli di casa (www.ilgranata.it)

Come riconoscere la muffa? Vi accorgerete di piccole spore di colore verde scuro o direttamente nere, che inizieranno a ricoprire gli angoli di una camera di casa vostra, se è più grave potrebbe comparire in tutte le stanze di casa. Queste spore si producono nei posti dove cambia meno l’aria, accompagnata da umidità e poca luce. Queste macchie, spore vengono chiamate miceli. La presenza di muffa non è visibile fin da subito, perché all’inizio della sua formazione sarà invisibile, successivamente spunteranno le prime macchie.

ECCO ALCUNI CONSIGLI PER RIMUOVERE LA MUFFA A CASA VOSTRA:

  • Se avete intenzione di pitturare le pareti interessati, prima di farlo o scartavetrare è consigliabile acquistare dei prodotti adatti che si trovano in qualsiasi negozio di ferramenta, non badate al prezzo, perché quell’euro in più salverà la vostra parete;
  • Una volta passato questo prodotto sulle pareti con muffa aiutandovi con un pennello, potrete pensare di acquistare una pittura antimuffa, così da non far ricreare in futuro questo insidioso fungo.

Passiamo ai RIMEDI FAI DA TE:

  • Recuperate 700 ml di acqua di rubinetto, 2 cucchiai di acqua ossigenata, 2 cucchiai di sale fino e 2 cucchiai di bicarbonato. Inserite questo composto in uno spruzzino, agitate bene e spruzzate sulle superfici da trattare, strofinate con uno spazzolino se la macchia persiste sul muro. Fate asciugare il tutto per qualche ora, rimuovete i residui con un panno. Sia il bicarbonato e sia l’acqua ossigenata hanno principi sbiancanti e disinfettanti;
  • Un altro prodotto a vostro favore sicuramente è l’aceto di vino bianco, vi aiuterà a pulire le macchie di muffa. Inserire l’aceto nello spruzzino con dell’acqua e agite sulle zone interessate, fatelo agire e asciugare.

Provate con questi metodi, sicuramente vincerete voi contro la muffa!

 

Impostazioni privacy