Volvo, questo modello ha una luce che imita i raggi del sole: ottimo per la salute

Un modello di Volvo sarebbe in grado di imitare i raggi solari grazie alla luce che trasmette. Come ci riesce?

Le automobili di un tempo ci sembravano dei modelli assurdi e dalla progettazione incredibile, tant’è che riuscivano a sorprendere praticamente chiunque. Adesso la situazione è migliorata ancora di più, perché le tecnologie attuali ci permettono di godere di una serie di funzionalità diverse fra loro e di una manovrabilità alla guida del tutto invidiabile. Basti vedere i nuovi modelli che vengono rilasciati ogni anno, giusto per fare un esempio.

Volvo progetta un auto che emana luce solare
Le auto di Volvo sorprendono come nessun’altra – Ilgranata.it

I progettisti, ora come ora, vogliono offrire una esperienza d’uso inimitabile. Questo, per permettere agli appassionati di tecnologia di rimanere impressionati per quello che viene proposto. Siamo soddisfatti di queste innovazioni, e ancor di più gli utenti stessi che si affidano alle aziende automobilistiche per poter ottenere i risultati sperati. Chi ha sempre amato Volvo, dunque, rimarrà ancora più impressionati per quello che propone.

Volvo, l’azienda realizza l’auto dei nostri sogni: emette luce solare a tutti gli effetti

Ci riferiamo al modello EX90, una automobile spettacolare e che fornisce una suite da 72 LED Sunlike. L’idea dietro questa progettazione è più che unica, perché fornisce un livello ed un colore di luce interna che non solo fa sembrare di stare all’aperto, ma migliora l’umore e rendere la guida molto più piacevole rispetto alle altre automobili. Come hanno fatto a realizzare questa tecnologia, e in che modo viene resa così tanto realistica?

Volvo nuova funzione
Abitacolo dell’EX90 di Volvo (Credit: Volvo) – Ilgranata.it

Se le precedenti lampadine ad incandescenza si limitavano soltanto a fare luce, la moderna tecnologia LED è in grado di emettere una gamma molto più ampia per quanto riguarda le temperature di colore. Nonostante non sia una novità in tutto e per tutto, se applicata in questo specifico contesto è in grado di rendere la tonalità fredda, cioè blu, e quella calda, ossia gialla, una vera e propria fonte di luce reale nonostante sia di origine artificiale.

Volvo definisce la sua creazione come una Natural Spectrum Technology, che come dice il nome stesso, riduce la quantità di luce blu e fornisce uno spettro identico a quello prodotto dalla luce solare naturale. La lunghezza d’onda più corta è di circa 380 nanometri, di colore viola precisamente, mentre quella rossa raggiunge i 775 nanometri. Il risultato ottenuto è pressoché spettacolare, ma lo sarà così tanto da convincerci ad acquistarla soltanto per questo motivo?

Impostazioni privacy