Come mai i videogiochi si bloccano su Windows 11? La risposta

Per quale motivo i videogiochi si bloccano di continuo su Windows 11? Ecco i motivi e come risolvere.

I videogiochi si bloccano di continuo su Windows 11? Non sapete più come fare per risolvere? Ecco i motivi e le soluzioni a cui potete ricorrere. Per un gamer i videogiochi che di bloccano continuamente è un incubo. I cosiddetti “crash”, ossia quando il videogioco si ferma, possono capitare ogni tanto e i gamer ci sono abituati. Ma quando i crash sono continui e non riuscite a capirne la causa è un rompicapo.

Videogiochi Windows
Videogiochi Windows perché si bloccano (fonte pixabay) ilgranata.it

Indubbiamente dietro a questa situazione, si nasconde un problema e di conseguenza ci sarà anche una soluzione. Ma non dovete improvvisare cercando di risolvere da voi qualcosa che non conoscete a fondo. Una mossa aggressiva p sicuramente da evitare seppure sembra essere l’unica opzione a volte, potrebbe rompere tutto e sarebbe peggio.

Molti degli arresti anomali che si verificano nei videogame su Windows 11 possono apparire come casuali, ma c’è un metodo per ogni cosa. Ci sono dei trucchi eterni per la manutenzione dell’hardware che si possono utilizzare per ogni tipo di crash.

Come risolvere i crash dei videogiochi

Spesso quando i videogiochi si bloccano sempre potrebbe esserci un problema legato all’hardware che potrebbe essere compromesso. I componenti del PC potrebbero non soddisfare i requisiti minimi per eseguire in modo corretto il gioco. Per capire questo vi basa consultare la pagina del gioco sullo store da cui lo avete acquistato per trovare le informazioni al riguardo.

Videogiochi
Videogiochi si bloccano ecco perché (pixabay) ilgranata.it

Nonostante il vostro PC abbia delle alte specifiche, ma non abbastanza per il gioco, potreste comunque usarlo abbassando le impostazioni. Provate a ridurre quindi la qualità della grafica, a disabilitare le impostazioni avanzate come il ray tracing o a eseguire il gioco con un framerate o delle risoluzioni più basse.

Anche i driver per la GPU del computer potrebbero non essere aggiornati e quindi causare il problema. Gli aggiornamenti vengono mandati in modo regolare dai driver del produttore per la GPU, per assicurarti che possa gestire i giochi recenti quindi fate sempre gli aggiornamenti. Ogni computer ha un’utility grafica preinstallata per la GPU che si può usare per aggiornare i driver. Assicuratevi di controllare spesso la presenza di nuovi driver. L’utility solitamente vi inoltrerà un promemoria quando sarà il momento si aggiornare.

Potrebbe accadere anche questo: siete pronti?

Altro motivo che causa il crash dei videogiochi potrebbe essere un surriscaldamento del PC o anche problemi di alimentazione. Se il vostro PC ha troppi programmi che funzionano nello stesso tempo non avrà abbastanza potenza per elaborare ed eseguire un videogioco. Chiudete quindi i programmi e le applicazioni che non utilizzate in modo attivo.

Quando il computer ha un carico del processore troppo pesante, la sua temperatura interna potrebbe salire a livelli che non sono affatto sicuri durante il gioco, causando un arresto di emergenza. Usate un’utility di temperatura come HWiNFO64 per assicurarvi che il computer non si surriscaldi. Controllate poi lo stato delle parti di raffreddamento, ossia le ventole e i raffreddatori a liquido e poi pulite spesso la polvere dal case usando l’aria compressa.

Videogiochi
Videogiochi si bloccano ecco perché (pixabay)

Il PC potrebbe anche avere un problema che causa un assorbimento esagerato o insufficiente di elettricità. Questo può creare disagi quando si usano GPU potenti con dei requisiti energetici molto elevati. Si può monitorare questo problema con i servizi di temperatura. Anche aggiornare il PC con un nuovo alimentatore potrebbe essere una soluzione.

Inoltre bisogna considerare che alcuni giochi potrebbero non essere compatibili con Windows 11. Per questo prima di acquistarne uno dovreste controllare la compatibilità. Anche alcuni programmi possono essere dannosi, come gli antivirus, VPN e anche DRM.

Impostazioni privacy