Re Carlo, come sta davvero il neo Sovrano? Il noto medico confessa: “Ecco perché ha le dita così”

Agli osservatori più attenti non è sfuggito un dettaglio sul corpo del neo incoronato Re Carlo d’Inghilterra. Il parere dell’esperto.

C’era un tempo in cui si credeva che il corpo di un Re fosse a tutti gli effetti sacro, in quanto diretta emanazione del Dio onnipotente. Forse nel XXI secolo certe idee sono superate, ma la fisicità di un sovrano continua ad attirare un’attenzione quasi morbosa. Succede anche con Carlo d’Inghilterra, incoronato giusto l’altro gionro dopo un’attesa durata tutta la vita.

Re Carlo salute
Come sta veramente il monarca? (Foto: Ansa – IlGranata.it)

Nel caso dell’ultrasettantenne reggente di Buckingham Palace, i riflettori dell’opinione pubblica nelle scorse ore si sono concentrati sullo sguardo un po’ triste e melanconico, sui capelli ormai completamente bianchi e sulle singolari dita delle mani “a salsiccia”. La domanda è sorta spontanea: come sta veramente il monarca? Le sue condizioni di salute sono buone come risulta ufficialmente o c’è un problema sottaciuto? Forse è quella la causa del suo atteggiamento mesto, più da funerale che da cerimonia di incoronazione? E, se sì, di che problema si tratta?

La verità sulle condizioni di salute di Re Carlo d’Inghilterra

I tabloid britannici non fanno che domandarsi se c’è qualcosa dietro il singolare aspetto delle mani di Re Carlo III, e cosa. In particolare lo fa il Daily Mail, che ha sentito in proposito il parere del dottor GP Chun Tang, direttore medico del Pall Mall Medical a Manchester.

re carlo come sta perché ha dita così
Le dita “a salsiccia” possono dipendere da un’infiammazione causata da artrite, infezioni batteriche multiple o persino tubercolosi (Foto: Ansa – IlGranata.it)

Perché le mani del monarca sono così gonfie? “Ci sono diverse cause per cui una persona può avere le dita ‘a salsiccia’ – ha spiegato il medico –, può esserci un’infiammazione causata da artrite, infezioni batteriche multiple o persino tubercolosi. Non solo: si può trattare di una reazione allergica, di effetti collaterali dell’assunzione di alcune categorie di farmaci o di malattie autoimmuni”. Nulla di più grave, salvo smentite.

Re Carlo III, racconta sempre il Daily Mail, è il primo a ironizzare sulla forma delle sue mani. Già in tempi non sospetti, in occasione della nascita del primogenito William, in una lettera a un amico scriveva: “Non riesco a spiegarti quanto io sia eccitato e orgoglioso. È bellissimo e ha le dita a salsiccia proprio come le mie”. Ultimamente però il Re fa di tutto per nascondere quelle stesse mani nelle foto ufficiali, probabilmente per non alimentare il gossip sulla sua salute: niente dietrologie, siamo inglesi.

Impostazioni privacy