Prima che vai in spiaggia assicurati di conoscere tutti i tuoi diritti: potrebbero ingiustamente negarteli

Stai pensando di goderti una giornata in spiaggia per fuggire dal caldo? Cosa devi sapere prima di andare

Forse è qualcosa di cui non avete mai sentito parlare o, ancora, su cui non vi siete mai davvero concentrati con attenzione. Ma, in realtà, prima di recarvi al mare per trascorrere una giornata in relax, è bene conoscere tutti i diritti.

diritti in spiaggia
Prima di andare in spiaggia assicurati di conoscere tutti i tuoi diritti – ilgranata.it

Ebbene sì, come tante altre cose, anche l’accesso alla spiaggia e, dunque, la permanenza su di essa, è regolamentata da regole ben precise.

Nel momento stesso in cui decidete di trascorrere una giornata in spiaggia, bisogna rispettare sempre il prossimo, gli ambienti che vi circondano senza farvi, però, calpestare i vostri diritti. Dall’accesso al mare, alla consumazione di cibo fino alle attività che potete svolgere, ecco di cosa si tratta.

Spiaggia, quali sono i diritti che devi conoscere

La prima cosa che bisogna sapere se decidiamo di andare in spiaggia, è che tra i primi diritti a cui abbiamo accesso e che faremmo bene a conoscere, c’è l’accesso e transito gratuito, nel tempo necessario per poter raggiungere la battigia. Ma non solo: manteniamo questo diritto anche se abbiamo il semplice obiettivo di balneazione. Per questo, non fatevi ingannare da alcuni furbetti che vi impediranno di accedere agli stabilimenti per arrivare al mare. La spiaggia è un luogo pubblico e, come tale, è di tutti.

diritti mare spiaggia
Cose che puoi assolutamente fare se vai al mare – ilgranata.it

In merito al nostro diritto di accedere liberamente alla spiaggia e senza dover rispondere a nessuno, in particolare, possiamo leggere quanto indicato all’interno dell’articolo undici della legge duecento diciassette. A cui, peraltro, potete appellarvi in caso di accesso negato con una chiamata ai vigili per intervenire in ostro soccorso.

Ma non finisce certo qui: sempre tra i nostri diritti, troviamo anche alcune regole per quanto riguarda gli ombrelloni e le sdraio. Abbiamo il diritto, infatti, a poter fruire della battigia ma non viene specificato per fare cosa: per questo, volendo, potremmo portare con noi anche tutto l’occorrente per poter passare la nostra giornata purché non ostacolino il transito degli altri.

Altro diritto che faremmo bene a ricordare, nonostante i tentativi da parte delle località di imporre invece un divieto specifico, è quello che riguarda la nostra possibilità di poter giocare a palla con gli amici in spiaggia. In merito, infatti, non esistono limitazioni o imposizioni, purché ci accertiamo di non arrecare nessun danno o ancora disturbo agli altri bagnanti.

Stessa cosa vale per i nostri teneri amici a quattro zampe, che diversamente da quanto spesso si pensa non sono in nessun modo banditi dalle zone di mare: piuttosto, è però consigliato l’uso del guinzaglio o di una museruola.

Impostazioni privacy