Multe da autovelox, il trucchetto per non pagarle: ecco quando puoi usarlo

Non sapete come evitare di essere soggetti alle terribili sanzioni dell’Autovelox? Ecco come arginare il problema per sempre.

Andare oltre i limiti di velocità può essere non solo sbagliato, ma anche pericoloso per il nostro stesso portafoglio. Gli Autovelox vengono installati nelle strade per garantire un’ottima organizzazione in strada ed impedire che gli utenti alla guida portino il loro mezzo di trasporto in maniera esagerata, magari arrivando a causare degli incidenti brutali e che, in tal senso, sarebbe il caso di scordare per ovvie ragioni: nessuno vorrebbe mai prenderne parte dato che sia brutale.

Potrebbero partire molto facilmente diverse multe
Gli autovelox sono ovunque – IlGranata.it

Quanto detto, purtroppo, non scoraggia determinate persone dal fare questo, il che implica che troveremo in ogni momento il classico pirata della strada che pensa di poter fare quello che vuole. Altri ancora, invece, hanno solo il timore di prendere una multa poiché non riescono a rispettare senza problemi i limiti di velocità, ed è un problema non indifferente questo: perché non si dovrebbe fare in fin dei conti? È più facile a farsi che a dirsi.

Se gli Autovelox sono dappertutto fai questo: non ti multeranno più ora

Ma se non ci riusciste in nessuna maniera, allora conoscere la locazione degli Autovelox potrebbe essere molto utile per evitare di prendere una multa più che costosa per tutti. Vi sono soluzioni differenti che ci aiuterebbero a individuare le rispettive posizioni, e contrariamente a quanto potreste pensare non è complicato localizzarli. Basterà usare gli accorgimenti giusti e tutto sarà risolto, per cui approfondiamo il discorso adesso.

Trucco facile per raggirare l'autovelox
Avete mai superato i limiti di velocità? – IlGranata.it

Una delle strategie più classiche è quella di visitare il sito della Polizia di Stato, nello specifico alla pagina “Autovelox e Tutor: dove sono?”. Così facendo sarà possibile scaricare le mappe in PDF che indicano la presenza di questi strumenti di rilevazione automatica della velocità a livello nazionale, e soprattutto per ogni singola regione d’Italia. Gli aggiornamenti degli Autovelox sono settimanali e vengono pubblicati ogni lunedì. Qualora non fosse sufficiente sarebbero presenti anche delle tabelle, che male non fanno in questo caso.

E se non vi è sufficiente quello che abbiamo appena detto, allora scaricare app di navigazione come Coyote, RadarBot, Waze o Google Maps potrebbe esservi di aiuto. Ricordate, però, che quello che vi abbiamo detto sia soltanto a scopo illustrativo e che il consiglio migliore che ci sentiamo di darvi è di guidare con prudenza, senza esagerare in nessuna situazione. Non commettete lo sbaglio di sopravvalutarvi in circostanze dove bisogna soltanto essere prudenti: ascoltateci bene in tal caso.