Lavori più richiesti in Italia nel 2023: quali sono e come candidarsi

Recenti studi hanno tirato fuori queste professioni: se sono le tue, non avrai problemi a trovare lavoro quest’anno

Si dice spesso che in Italia non c’è lavoro o ce n’è poco. Verità assoluta, soprattutto in determinate zone del nostro Paese. Il divario tra Nord e Sud, infatti, purtroppo, è ancora forte ed evidente. Ma c’è la possibilità di lavorare, soprattutto se si ha una specializzazione. Con il 2023 iniziato da circa un mese e mezzo, ecco quali saranno le professioni maggiormente richieste quest’anno.

Obiettivo lavoro
I lavori maggiormente richiesti nel 2023 – il granata

Come detto, vi sono alcune zone della Penisola, dove trovare un lavoro stabile, dignitoso, ben retribuito è assai difficile. In tal senso, allora, al netto dei furbetti e dei criminali che se ne sono approfittati, anche le politiche di welfare messe in atto in Italia hanno contribuito a mitigare un po’ le sofferenze di tanti.

Ma, ovviamente, la priorità è creare posti di lavoro. Anche se, come stiamo per vedere, se si è specializzati in determinati lavori e professioni, non dovrebbe essere un’impresa o un miracolo trovare un’occupazione in questo 2023. Ecco quali sono i lavori maggiormente richiesti.

I lavori maggiormente richiesti nel 2023

Secondo le ultime stime, che tengono conto di fattori come la crescita degli annunci, flessibilità e salari, ci sono figure professionali maggiormente richieste. E che, quindi, potrebbero trovare un lavoro più facilmente rispetto ad altre.

Farmacisti e lavoro
I farmacisti tra i professionisti maggiormente richiesti – ilgranata

Gli addetti agli acquisti che preparano gli ordini, tengono traccia degli acquisti e delle forniture e, parallelamente, gestiscono le richieste di informazioni sugli ordini. Sono particolarmente richieste dalle aziende che fanno import/export o che vendono online. I farmacisti. Da sempre professione molto ambita e ricercata proprio perché, per possedere una farmacia, bisogna essere farmacisti. L’impiego in una farmacia sarà molto richiesto, anche perché, purtroppo, la pandemia da Covid-19 è tutt’altro che alle spalle.

Il responsabile risorse umane. Figura fondamentale, sia che si abbia una piccola azienda, sia che ci si debba occupare di grandi numeri di lavoratori. Da questa figura, spesso, passa il destino, positivo o negativo di un’impresa. Strettamente collegato ad esso, il responsabile dei pagamenti, cioè, chi si occupa della gestione delle buste paga. Impiantisti e progettisti elettrici. Chi si muove in quest’ambito è ricercatissimo. Pochi i lavoratori veramente specializzati, dato che spesso, soprattutto per i piccoli lavori, ci si affida a persone che svolgono queste attività per hobby o come secondo lavoro.

Infine, in questo 2023 saranno molto richiesti i manutentori meccanici. Le aziende italiane stanno cercando di ripartire, dopo le ristrettezze della pandemia. E questa figura, altamente specializzata, tornerà molto utile.

Impostazioni privacy