Dieta pescetariana, la nuova chetogenica al sapore di mare: perché adottarla e cosa mangiare

Hai mai sentito parlare della dieta pescetariana? Stiamo parlando della nuova chetogenica al sapore di mare: ecco perché farla e quali sono i benefici.

Una nuova alimentazione sta già spopolando sul web, stiamo parlando della dieta pescetariana, un regime alimentare tutto al sapore di mare. Curiosi di scoprire quali sono le sue proprietà e i benefici? Vediamo insieme tutti i dettagli.

Dieta pescetariana, come funziona
Dieta pescetariana: ecco tutti i benefici – ilgranata.it

Finalmente l’estate è arrivata, questo vuol dire che a breve arriverà anche il momento della fatidica prova costume. Ed ecco che in molti iniziano a ricorrere a diete dimagranti e alimentazioni restrittive per non farsi trovare impreparati. Proprio recentemente è esploso sul web un nuovo regime alimentare che sta appassionando sempre più persone.

Stiamo parlando della dieta pescetariana. L’avete mai sentita nominare? Questa si basa sul consumo esclusivo di vegetali, ma con la flessibilità di poter mangiare anche pesce e crostacei. Insomma, un’alimentazione perfetta per chi ama il sapore di mare. Ora non ci resta che scoprire come funziona e quali sono tutti i benefici.

Dieta pescetariana: come funziona e cosa mangiare

Una delle diete più in voga del momento è sicuramente la dieta pescetariana. Questo tipo di alimentazione sta letteralmente spopolando sul web, soprattutto grazie ad alcune star interazionali che hanno confermato di aver perso diversi kg dopo averla iniziata. Ma come funziona?

Dieta pescetariana
Prova anche tu la dieta pescetariana: ottimi risultati – ilgranata.it

In sostanza, si tratta di un alimentazione che include tutto ciò che rientra nel mondo vegetale e ci aggiunge anche il pesce. Proprio questo alimento è noto per via delle sue ricche proprietà benefiche per il nostro organismo. Infatti, oltre a essere leggero, è ricco di acidi grassi buoni come gli omega-3.

Questa dieta, oltre a far perdere peso, è consigliata anche per altri motivi, infatti regola anche la pressione sanguigna e riduce il rischio di diabete. Inoltre, dovete sapere che si tratta di una dieta facile da seguire e permette al nostro corpo di fare scorte di vitamine e minerali.

In realtà, chi segue la dieta pescetariana mangia anche molte verdure e frutta, infatti si tratta di un’alimentazione molto simile a quella vegetariana. Ma non solo, in questa dieta oltre al pesce, potete trovare anche molti tuberi, cereali, latticini e legumi. Ma quali sono i benefici per l’organismo?

Stando a quanto dicono gli esperti di Humanitas Salute, le diete a base vegetale garantirebbero un minor rischio di obesità, malattie cardiache e diabete. Tuttavia, anche la dieta pescetariana potrebbe presentarvi qualche deficit nutrizionale. Ecco perché è necessario scegliere con attenzione il pesce giusto da portare in tavola.

In linea generale è consigliabile prediligere pesci meno inquinati, che sono quelli piccoli e non carnivori, come il pesce persico, la spigola, il branzino e il salmone. Da evitare sono invece il pesce spada, la cernia e il tonno.

Impostazioni privacy