Auto si schianta: alla guida c’era un bambino di 6 anni e non era l’unico minorenne a bordo

Un bambino prende l’auto dei genitori e causa un terribile incidente stradale. Nell’abitacolo c’erano anche altri minorenni

Gli incidenti stradali purtroppo sono all’ordine del giorno in Italia e in tutto il mondo. Rappresentano un grave problema globale, coinvolgendo ogni anno tra i 20 e i 50 milioni di persone e causando la morte di circa 1,3 milioni di individui.

auto si schianta c'era un bambino alla guida
Terribile incidente stradale ha coinvolto due bambini (ilgranata.it)

Nonostante il 90% dei decessi avvenga nei Paesi più poveri, la mancanza di sicurezza sulle strade rimane un’importante priorità di salute pubblica anche nei Paesi industrializzati. Molti di questi hanno come vittime anche minori. Un caso macabro è avvenuto in Malesia, dove un bambino ha preso l’auto dei genitori per poi causare un terribile incidente stradale.

Bimbo prende l’auto di famiglia e si schianta: non era l’unico minore a bordo

Due bambini di 3 e 6 anni hanno preso l’auto dei genitori per fare un giro, ma non si aspettavano che guidare non è facile soprattutto a quell’età. Non appena il più grande si è messo alla guida e percorso pochissimi chilometri, ha perso il controllo del mezzo finendo violentemente contro un lampione.

Il terribile incidente stradale è avvenuto sull‘isola malese di Langkawi, nella serata di mercoledì 10 maggio. Fortunatamente, quello che poteva rivelarsi un incidente fatale si è risolto con una sgridata da parte di polizia e genitori, poiché i due ragazzini ne sono usciti miracolosamente illesi.

auto si schianta c'era un bambino alla guida
Bambino prende l’auto dei genitori e si schianta: l’incidente è avvenuto in Malesia – Credit: Muhamad Haji Noh (Fb) – (ilgranata.it)

I piccoli protagonisti, visibilmente spaventati dall’accaduto, hanno spiegato alla polizia che volevano andare a fare shopping nei negozi dell’isola, in particolare per comprare una nuova macchinina. Quello che i giovanissimi non si aspettavano è che avrebbero avuto però un incidente. Le forze dell’ordine sono arrivate sul luogo dello schianto e hanno preso carico della situazione.

Il capo della polizia di Langkawi, Shariman Ashari, ha riferito che l’auto che i due fratelli stavano guidando, una Toyota Vios argento, ha suscitato l’attenzione degli altri automobilisti che presumibilmente pensavano che il conducente fosse in stato di ebbrezza. I due fratellini sembra che siano usciti di soppiatto dalla loro abitazione mentre il padre dormiva e la madre era in bagno. Dopo aver percorso 2,5 chilometri, hanno causato un incidente che ha danneggiato il cofano dell’auto, come confermato dallo stesso Shariman. Sicuramente questa disavventura insegnerà ai bambini che devono aspettare un po’ di anni prima di prendere un’auto e conseguire la patente di guida.

Impostazioni privacy