Apri subito il portafoglio e prendi 50 centesimi: se è uguale a questa moneta vale una fortuna, la tua vita cambia per sempre

Potreste avere un piccolo tesoro nelle vostre tasche senza nemmeno saperlo: questa moneta da 50 centesimi vale davvero un patrimonio! Deve avere delle caratteristiche precise.

C’è chi li chiama monetine, ramini, spiccioli e di solito non sono quasi mai ben visti, soprattutto quando si devono cercare nel portafoglio per comprare qualcosa e quando servono non li abbiamo mai. Per molti sono dunque una seccatura, ma sono anche essere molto utili: innanzitutto ci permettono di pagare piccole quantità senza magari tirare fuori grosse banconote o carte di credito ma c’è un altro motivo per cui dovreste essere felici di averle nella vostra tasca. Potrebbero valere un patrimonio!

50 centesimi rari e costosi
50 centesimi rari e costosi – Il Granata

È tempo di aprire il portafoglio e controllare tutte le vostre monetine, anche quelle che avete dimenticato in giro per la casa. Una di queste potrebbe essere una fortuna, se corrisponderà ad alcune caratteristiche che la rendono rara e speciale. Si tratta di una particolare moneta da 50 centesimi. Confrontate le vostre con quelle indicate nella classifiche delle più rare e preziose.

Monete da 50 centesimi che valgono oro: la classifica

Tra le varie tipologie di monetine i 50 centesimi rari e preziosi, che valgono dunque anche molto e sono ambiti dai collezionisti, sono i più diffusi in Europa ed ecco perché potreste trovarli anche voi, tra portafogli, tasche e salvadanai. Sono realizzate con una lega chiamata oro nordico composta da rame, zinco, stagno e alluminio e hanno una faccia con l’immagine dell’Europa e la cifra e un’altra faccia che cambia a seconda del Paese. Di preziose e costose ne esistono diverse.

Innanzitutto i 50 centesimi di Malta: sulla faccia hanno uno scudo con la bandiera nazionale, insieme ad un ricordo delle fortificazioni tipiche del luogo. Quelle rare sono del 2008, 2011, 2012, 2014, 2015, 2021 anche se è quella del 2008 a valere di più: 250 euro. Un po’ meno preziose, dal valore di circa 50 euro, sono le monete del Portogallo del 2017. Raffigurato sui 50 centesimi c’è il primo Re Alfonso I con sigillo reale del 1142. Tra i più rari ci sono, poi, i 50 cent del Vaticano del 2005 e del 2006 con l’emblema della Camera apostolica e con Papa Benedetto XVI. Quest’ultima vale circa 400 euro.

Ancora più costose le monete della Slovenia del 2007, con il Monte Tricorno e un errore nella stampa della stella, che arrivano a 500 euro. Con una quotazione dai 30 ai 300 euro ci sono poi i 50 centesimi della Slovacchia del 2009 con il castello di Bratislava e il simbolo nazionale. Dello stesso valore più o meno anche le monete spagnole stampate nel 2005, 2006, 2007 e 2008. Gli errori di conio sono una caratteristica che solitamente fa schizzare il prezzo delle monete.

La classifica delle monete più rare e preziose
La classifica delle monete più rare e preziose – Ilgranata.it

Nella classifica vi è una entry tutta italiana con le monete del 2002 con un colore anomalo e degli errori di conio come dei buchi sullo zoccolo del cavallo e sotto il piede di Marco Aurelio. Queste valgono da 2500 euro fino ad un massimo di 170mila euro. Che voi siate collezionisti o in cerca di fortuna, controllate bene i vostri 50 centesimi a cui magari non fareste caso. Potrebbe essere l’occasione della vostra vita!

Impostazioni privacy