Un tuffo nell’abisso: alla scoperta delle incredibile cascate che portano al Rabbit Hole

Basta tuffarsi all’interno di alcuni cunicoli per poter arrivare a delle cascate strepitose. Chi ha coraggio?

Oggi vi presentiamo un luogo da favola che si può visitare solamente se si è una persona pronta all’avventura. Si trova in una zona con il clima di tipo tropicale e situata nei Caraibi, a sud di Cuba. Per via delle temperature più fresche, comunque quasi sempre al di sopra dei 30 gradi, si pensa che il periodo migliore per visitarla sia tra dicembre e aprile. In effetti, i mesi seguenti sono afosi e con maggiori piogge, con delle brevi soste a luglio.

Jamaica cascata
La scorciatoia della Rabbit Hole (Youtube) – IlGranata.it

Stiamo parlando della Giamaica, meta scelta da parte di 3,7 milioni di turisti nel 2022, secondo i dati di Italiaoggi.it. In effetti, nella fase post Covid l’aumento è registrato a ben 94% del flusso di visitatori, dati che risollevano la principale economia del paese. Proprio in quest’isola, ci sono delle bellissime giungle, dei ruscelli e cascate che caratterizzano i luoghi.

Una serie di cascate, molto note da parte dei visitatori, sono quelle della Reach Falls, situate nella parrocchia di Portland. In questo fantastico luogo esistono delle cavità rocciose e dei tunnel in grado di far arrivare ad una grotta sotterranea, conosciuta con il nome di Rabbit Hole. Ovviamente, ci vuole coraggio per poterci arrivare, ma sono molte le persone che si lasciano cadere per poter effettuare questa sensazionale esperienza.

Un tuffo per poter arrivare all’abisso

Sul web, girano diverse immagini relative al modo in cui poter vivere questa esperienza nel migliore dei modi. Fra queste abbiamo trovato un video che vi condivideremo alla fine dell’articolo, che mette in mostra persone ricche di spirito d’avventura, pronte ad immergersi in questo meraviglioso luogo.

La natura che circonda la zona è di quelle da film hollywoodiano e l’acqua che cade da ogni dove fa pensare di essere proprio in un luogo da favola. In effetti, il nome del posto, Rabbit Hole, ricorda proprio la favola di Alice nel paese delle meraviglie, dove il Bianconiglio si lascia andare in una fuga tra cunicoli sotterranei che sfociano in zone paesaggistiche di altissimo livello.

Proprio come in nelle Reach Falls, dove serve una buona dose di audacia per potersi fidare delle acque che scorrono voluminose all’interno delle cavità rocciose. Questo è il posto giusto per le persone amanti della natura e del brivido, dato che si arriverà in un luogo pittoresco e ricco di vegetazione. Anche Hollywood è sbarcata da queste parti, dato che è stato girato proprio qui il film Cocktails di Tom Cruise, ossia il remake del Signore delle mosche.

Impostazioni privacy