Abbronzarsi velocemente senza pericoli per la pelle? Si può se fai così

Abbronzarsi velocemente senza troppi pericoli per la pelle è possibile. Basta seguire questi pratici e utili consigli

L’estate è finalmente arrivata. Con essa è tornato il caldo afoso e le temperature che schizzano alle stelle. Ma non solo, perché con il bel tempo, torna anche il sole cocente è la volontà di abbronzarsi. La classica tintarella è da sempre considerata un elemento di bellezza aggiuntiva.

Ecco come abbronzarsi senza danneggiare la pelle
Abbronzarsi senza far male alla pelle, basta fare così – Ilgranata.it

Prendere colore permette, infatti, di poter vestire meglio i propri outfit estivi, oltre che poter mettere in risalto il proprio fisico e, più in generale, farsi vedere in maniera migliore a livello estetico. Ma si sa, il sole e i raggi UV possono far molto male alla pelle. Come fare allora per abbronzarsi senza arrecare troppi danni al nostro corpo?

Abbronzati senza pericoli per la pelle, così ci metti pochissimo

Se ti vuoi abbronzare senza causare problemi alla tua pelle, ci sono diverse cose da sapere. Innanzitutto, la pratica cambia da persona a persona. C’è chi ha una carnagione molto chiara ed è più incline ad arrotature e ustioni. In questo caso, la protezione diventa fondamentale. E chi, invece, già di suo è più scuro di pelle e, con poche ore al sole, può letteralmente cambiare colore.

Segui questi consigli e ti abbronzi senza danneggiare la pelle
Abbronzati ed evita problemi alla pelle con questi consigli – Ilgranata.it

Ma in generale, ci sono alcuni consigli utili per abbronzarsi velocemente. Innanzitutto, dovete preparare la pelle al sole, mangiando frutta e verdura in maniera costante e assumendo vitamine che possano stimolare la produzione di melatonina.

Non dimenticate poi la crema solare, al di sopra di 20 se siete chiari e sotto i 20 se già di vostro avete una carnagione olivastra. Va messa già prima di uscire di casa e poi quando arrivate in spiaggia ed esponete il vostro corpo al sole. Soprattutto le prime volte che andate al mare, evitate costumi troppo complicati, con lacci e intrecci che possono compromettere l’uniformità dell’abbronzatura.

E, per evitare scottature, un consiglio vale più di tutti: mettete sempre la crema, anche solo dio aver fatto un bagno in mare. Per l’alimentazione, prevedete di bere acqua e non bevande gassate. Dovete ricordare che ci si abbronza anche quando è nuvoloso. Se il cielo è coperto ma siete al mare, mettete comunque la crema per evitare spiacevoli sorprese. Il discorso vale anche per chi ha un balcone o una terrazza in casa e decide di anticipare la tintarella. Con questi consigli, vedrete che in poco tempo avrete un’abbronzatura bella da vedere e uniforme. Senza rossori e scottature.

Impostazioni privacy