Eruzioni cutanee improvvise nei bambini: ogni genitore deve sapere cosa fare subito per evitare problemi

Se sulla pelle del vostro bambino è comparsa un’eruzione cutanea che non sapete spiegarvi, ecco cosa dovete fare per intervenire subito

La pelle dei bambini è estremamente delicata e basta poco che si irriti. Proprio per evitare queste problematiche, si consiglia ai genitori di acquistare pannolini di un buon tessuto ipoallergenico e di lavare gli indumenti dei piccoli di casa con detersivi delicati e senza ammorbidente. Questo perché, se non risciacquato, può causare reazioni ed irritazioni anche fastidiose. Ecco, però, cosa dovete fare se sulla pelle di vostro figlio compare un’eruzione cutanea.

Eruzioni cutanee nei bambini, cosa fare
Eruzioni cutanee nei bambini, cosa fare: ora non sbaglierai più – ilgranata.it

Innanzitutto, quando ci si accorge che sulla pelle del proprio bambino ci sono delle macchie o qualsiasi tipo di eruzione cutanea, è bene non intervenire con automedicazione o applicando creme che si hanno in casa, poiché si potrebbe peggiorare la situazione. Se il piccolo avverte dolore e piange è bene contattare il pediatra, anche nel caso in cui la situazione non rientri e guarisca autonomamente nel giro di pochi giorni. Ecco quindi quali sono le possibili cause e le loro cure.

Eruzione cutanea nei bambini: cause e cure

Sono molte le malattie che possono causare eruzioni cutanee anche diffuse e persistenti. La prima è la scarlattina, infezione batterica che si caratterizza proprio per un’eruzione cutanea con macchie ruvide di colore rosso, che possono colpire le ascelle, l’inguine o la zona del collo e del tronco. Per curarla è necessario rivolgersi al pediatra poiché serve un antibiotico specifico.

Anche il morbillo può dare delle bolle, soprattutto sulla zona del collo e del viso: sono in rilievo e di colore rosso scuro. Per farle scomparire è necessario curare il morbillo che però, essendo un virus, non è debellabile mediante antibiotico. Di fatto, si possono solo trattare i sintomi e non la causa.

rimedi eruzioni cutanee
Eruzioni cutanee, cosa devi fare – ilgranata.it

Molto diffusa è anche la quinta malattia, che si manifesta con un’eruzione cutanea sulle guance, sulle gambe e sulle braccia: sono macchie rosa pallido e durano da uno a quattro giorni. In questo caso non esiste una terapia specifica, anche se in caso di febbre si possono usare degli antipiretici: se le macchie fanno prurito o danno fastidio, si può usare una lozione emolliente.

Infine, c’è la sesta malattia, che si manifesta con febbre alta seguita dalla comparsa di macchie di colore rosa sul torace e sulla pancia, non pruriginose e non dolorose. In questo caso, la patologia guarisce spontaneamente e non bisogna assumere antibiotici, poiché è virale.

Impostazioni privacy