Chi dice che le tinte siano solo per donne? Ecco come tingere la barba giocando con mille sfumature di colori: dai sfogo al tuo estro

Stanco di avere la barba o i capelli brizzolati prima del tempo? E chi lo dice che la tinta sia solo per donne, come possono fare gli uomini

E’ ormai diventata la moda del momento: se fino a qualche decennio fa, infatti, si era soliti portare pochissima barba e un viso pressoché pulito, ad oggi le cose sono cambiate notevolmente sotto il peso di quelli che erano i desideri delle nuove generazioni.

barba tinta
Chi dice che le tinte siano solo per donne? – ilgranata.it

Con il passare degli anni, infatti, e con il diventare sempre più persistente la moda del momento, è diventato un vero e proprio obiettivo dei ragazzi e degli uomini di tutte le età quello di riuscire a portare una bella, piena e folta barba sul proprio viso. Il che di certo non guasta se, ad esempio, si ha un viso piuttosto infantile e si desidera apparire più grandi di quel che si è.

Molto spesso, però, non sempre si ha la barba che si vorrebbe o quella che tanto ammiriamo negli altri. In particolare, e nonostante la nostra magari giovane età, è proprio lei che sin da subito potrebbe apparire un po’ brizzolata e dunque non del colore che vorremmo. Ma come poter fare in questi casi? Ebbene, la soluzione è senza dubbio la tinta.

Tinte per uomini? Ecco come bisogna fare

Molto spesso, infatti, si tende ad associare la tinta unicamente e in modo specifico alle donne, ma chi dice che sia così? In realtà, anche gli uomini potrebbero servirsi di queste colorazioni per poter rendere le proprie barbe più omogenee, giovanili e soprattutto del colore che più si apprezza. Il colore brizzolato o, ancora, a macchie appare agli occhi di tantissimi uomini come un vero e proprio difetto da cui proprio non si riesce a distogliere l’attenzione: ma come poter fare per effettuare una tinta che appaia il più possibile naturale e soddisfacente?

barba tinta
Chi dice che le tinte siano solo per donne? – ilgranata.it

Ebbene, in questo caso la prima cosa che bisogna fare è proprio quella di scegliere la miglior tinta di cui si può disporre sul mercato. È infatti opportuno scegliere i prodotti migliori e che non abbiano nessuna reazione indesiderata sulla propria pelle, così da non generare possibili allergie e soprattutto per ottenere il più possibile un effetto naturale. Una volta scelto il prodotto migliore, dunque, cominciare con il mescolare il tutto e applicarlo sul vostro viso.

Un passaggio fondamentale, e in base sempre al tipo di tinta a cui avete deciso di affidarvi, potrebbe essere quello di diluire il prodotto in questione con un po’ di acqua così da renderlo meno aggressivo. Dopo averlo applicato, servendovi sempre dell’aiuto di un pennello, lasciate il prodotto in posa per il tempo che viene indicato sulla confezione e subito dopo risciacquate il colore avendo cura di rimuoverlo tutto con attenzione.

Impostazioni privacy