“Attività fisica intensa alle 4 del mattino”: come ha scoperto che il fidanzato l’ha tradita

Scoprire il tradimento tramite attività fisica? È possibile, quando c’è di mezzo la tecnologia. Ecco l’affascinante storia.

Il tradimento è una brutta botta, e su questo non ci sono dubbi. Spesso scoprirlo non è facile, ma a volte viene in nostro aiuto la tecnologia. È questa la storia di Jane Slater, giornalista statunitense della NFL Network, che ha condiviso il sorprendente metodo con cui ha scoperto che il suo ex fidanzato la stava tradendo.

Scoprire il tradimento tramite attività fisica
Scoprire il tradimento tramite attività fisica? Si può, in queste condizioni – IlGranata

La storia inizia quando Jane e il suo ex compagno decisero di comprare insieme un FitBit per motivarsi a restare in forma. Il FitBit è un fitness tracker da polso, che tiene traccia di passi, esercizio fisico, frequenza cardiaca, peso e altro. Grazie a un potente algoritmo, il tracker è capace di individuare la presenza di attività fisica in base al movimento della persona. Questo, però, si è rivelato fatale per l’ex fidanzato.

Tradimento: beccato dal FitBit

Nonostante sembrasse tutto a posto tra i due, FitBit la pensava diversamente, e Jane venne a scoprirlo a un certo punto, decidendo di controllare il progresso del fidanzato. Qui ha scoperto che ogni giorno il partner era al massimo dell’attività alle quattro del mattino, secondo le informazioni registrate dal tracker. E no, non si trattava di una corsa sul lungomare alle prime luci del sole.

Fitbit
Attenzione a cosa monitora il vostro FitBit: potrebbe compromettervi – IlGranata

Non ci vuole un genio per mettere 2+2 insieme, e Jane ha capito immediatamente la cosa. “Alle 4 del mattino i suoi livelli di esercizio fisico avevano raggiunto il massimo livello”, ha commentato su Twitter. “Spoiler alert: non era iscritto a un corso di Orangetheory Fitness previsto per l’alba”, è riuscita a scherzare.

La morale della storia? Poter monitorare il proprio progresso è ottimo, ma ogni medaglia ha il suo rovescio. Se avete intenzioni poco piacevoli nei confronti del vostro partner, assicuratevi di togliervi il tracker prima di andare a letto con l’amante, pena non solo essere beccati ma anche ridicolizzati su Twitter, dove Jane ha ricevuto molti commenti di simpatia, e anche un paio di persone che hanno condiviso una storia simile.

Il tweet è diventato virale in poco tempo, e almeno Slater ha avuto la soddisfazione di sapere di non essere sola, sia nel tradimento che nel modo unico in cui l’ha scoperto. Una storia bizzarra e affascinante, che ci fa riflettere sull’impatto della tecnologia sulla nostra vita quotidiana.

Impostazioni privacy