Alimenti comunissimi ritirati dal supermercato: evitate questi prodotti

Vi recate al supermercato ogni giorno, ma avete idea di cosa comprate? Ecco i prodotti ritirati che dovreste evitare

Tutti noi non possiamo fare a meno di fare la spesa e, a seconda delle abitudini di ogni persona, allo stile di vita, alle necessità di ogni giorno, ma anche e soprattutto se si vive in famiglia o da soli, il fatto di dover rimpinguare di alimenti la propria tavola, il proprio frigorifero non cambierà mai, anche se cambiano le leggi e la società. Da sempre si fa la spesa. In passato, era di uso comune uscire di casa per recarsi negli innumerevoli piccoli punti vendita, detti anche al dettaglio, che erano in grado di rifornire in grande quantità.

alimenti comuni ritirati supermercato
Come orientarsi per fare la spesa a supermercato? – foto: Ansa – ilgranata.it

Con il passare degli anni, tale abitudine è cambiata, o potremmo meglio dire, si è evoluta, perché sono cambiate le tante necessità delle persone. Il mercato alimentare è cresciuto sempre di più e continua la sua corsa, per cui l’offerta dei cibi, delle case di produzione, dei marchi, non manca mai, e non smette mai di stupire. Ciò che è cambiato è il fatto di recarsi per fare la spesa nei supermercati, dopo che questi si sono sviluppati in larga parte ed in effetti c’è da dire che sono davvero tantissimi. Ma come orientarsi quando si fa la spesa?

A cosa fare attenzione quando si fa la spesa: prodotti ritirati da evitare

La catena alimentare è un concetto che tutti noi conosciamo bene, che ci è stato insegnato da sempre, oltre ad essere connaturato nella nostra natura. Ma la consuetudine ci porta a dover fare la spesa se vogliamo nutrirci e sopravvivere. Il problema è che molto spesso, non abbiamo molte garanzie sulla salubrità dei cibi che andiamo a comprare.

patate attenzione: controllare etichetta
Quando si comprano le patate bisogna controllare le etichette – foto: Ansa – ilgranata.it

Dunque chi ci può aiutare? Come facciamo a capire cosa stiamo per mettere nel carrello ogni volta in cui ci troviamo al supermercato? Il Ministero della Salute infatti, di recente avrebbe suggerito di osservare molto bene le etichette degli alimenti sugli scaffali. Bisogna fare attenzione alla precisione degli ingredienti presenti, alla provenienza.

Infatti, sembra che siano stati tolti dal mercato alimentare alcuni alimenti ritenuti sospetti, tra cui per esempio le patate del tipo Selenella, perché al loro interno sarebbe stato trovato un nematocida. Anche su un tipo di gelato chiamato di Romagna Spagnola, ci sarebbe stata un’indicazione sbagliata sull’etichetta. Infine, un tipo di banana biopap e altri frutti conterrebbero al loro interno dei pesticidi.