Acqua calda al mattino, fa davvero bene alla salute? Lo rivela l’esperta

Uno dei vecchi consigli delle nostre nonne era quello di bere acqua calda al mattino. Ma fa davvero bene? Vediamo cosa dicono gli esperti.

Le nostre nonne si avvolgevano di tanti rimedi naturali oggi caduti in disuso. Tra questi vi era l’abitudine di bere un bel bicchiere di acqua calda al mattino a digiuno. Ma farà davvero bene? In questo articolo vi sveliamo la verità.

acqua calda al mattino
L’acqua calda al mattino fa bene? – ilgranata.it

È possibile che della semplice acqua calda bevuta al mattino a digiuno possa avere effetti miracolosi per la salute? Vi sembrerà strano ma per le nostre nonne era così. Alcune aggiungevano anche mezzo limone spremuto, altre un cubetto di mannite che acquistavano in farmacia, altre ancora un rametto di rosmarino, altre, invece, preferivano l’acqua calda pura. Ancora oggi, su diverse riviste alcune influencer consigliano questa pratica: un bel bicchierone di acqua molto calda appena sveglie, prima di fare colazione. Ma questa antica pratica farà davvero bene alla salute?

Acqua calda al mattino: ecco la verità

Le nostre nonne erano solite bere ogni mattina un bicchiere di acqua calda. A noi, oggi questa pratica può sembrare strana. Vediamo cosa dicono gli esperti.

Benefici acqua calda al mattino
L’acqua calda al mattino stimola l’intestino – ilgranata.it

Presi da stili di vita sempre più frenetici, la mattina ci svegliamo e già corriamo. Abbiamo giusto il tempo di fare la doccia e poi un caffè al volo prima di correre a prendere la metropolitana o l’autobus per andare a lavoro o portare i figli a scuola. Le nostre nonne vivevano con cadenze completamente diverse e per loro era fondamentale la mattina, appena sveglie, bere lentamente un bicchiere di acqua molto calda.

L’acqua calda al mattino ha il potere di rilassare l’intestino e favorire la peristalsi, cioè i movimenti intestinali. Pertanto favorisce l’evacuazione. Secondo gli esperti, quindi, le nostre nonne avevano perfettamente ragione: l’acqua calda al mattino a digiuno fa benissimo. Pertanto ritagliamoci almeno 10 minuti ogni mattina per ritornare a questa buona abitudine.

L’ideale è berla appena svegli e almeno 30 minuti prima di fare colazione. Naturalmente poi ci sono altri accorgimenti da seguire per non avere problemi di costipazione e favorire la regolarità intestinale. È importante bere molto durante tutta la giornata: almeno 1 litro e mezzo di acqua naturale. Se soffrite di stipsi potete optare per quelle con un’alta percentuale di magnesio.

Inoltre, è fondamentale mangiare alimenti che abbiano fibre, come la frutta, la verdura cruda e i cereali integrali. Non bisogna mai eliminare i grassi: essenziale consumare olio extravergine d’oliva e, se piace, anche avocado. Da evitare o limitare, invece, alcuni cibi che possono infiammare l’intestino come il pepe, il peperoncino, il cioccolato e il caffè.  Infine, al fine di promuovere una buona salute intestinale e non solo, è importantissimo fare sport. La sedentarietà, infatti, non aiuta i movimenti del colon e, di conseguenza, può provocare stipsi.

Impostazioni privacy