Vano portaogetti auto: hai mai visto cosa c’è in fondo | Svelato a cosa serve davvero

Pensate di conoscere davvero la funzione del vano portaoggetti della vostra auto? Ebbene, vi stupirà sapere quante altre funzioni può avere

Tutti i proprietari di un’auto lo conoscono bene, o almeno così credono. Lo utilizzano per riporvi oggetti, documenti ed altro materiale spesso riempiendolo all’eccesso nel corso del tempo. Ma chi pensa che quella sia la sua unica funziona dovrà ricredersi e resterà stupito da quanto andremo a rivelarvi.

vano portaoggetti a cosa serve
Automobile, vano portaoggetti: a cosa serve (Ilgranata.it)

Stiamo parlando del vano portaoggetti dell’automobile, uno scomparto presente praticamente su qualsiasi veicolo, seppur con forme e dimensioni differenti, nel quale si possono lasciare il libretto d’istruzione del mezzo, eventuali cartine, e poi i documenti dell’auto, spugne ed altro materiale per la pulizia interna del veicolo, magari qualche monetina di emergenza o profumatori per auto.

I segreti del vano portaoggetti dell’auto: ecco la funzione che in pochi conoscono

Ma questo è il ‘modello base’ del vano portaoggetti. Vi sono infatti alcuni veicoli, ed in particolare quelli di fascia medio-alta, che offrono una fitta serie di funzionalità ed optional aggiuntivi, alcuni dei quali sono presenti già di serie sul mezzo acquistato e riguardano proprio questa componente dell’auto. Si tratta di una serie di confort molto utili ma, per l’appunto, poco conosciuti e spesso non sfruttati.

vano portaoggetti a cosa serve
Nel vano portaoggetti potrebbe esserci un interruttore: a cosa serve (Ilgranata.it)

Per esempio, nei mesi più caldi dell’anno in molti potrebbero avere l’esigenza di mantenere al fresco le bevande: ebbene nei vani portaoggetti di diverse automobili è presente un piccolo interruttore sul quale è stampato il simbolo della neve che trasforma questo scomparto in un frigorifero mobile; è sufficiente premere il pulsante ed in una manciata di minuti la temperatura al suo interno scenderà rendendolo utilissimo sia per mantenere le lattine o le bottigliette d’acqua al fresco ma anche per conservare i farmaci durante un viaggio.

Questo perché è presente un condizionatore d’aria dedicato che sfrutta l’aria fresca prodotta per raffreddarli e senza che vi siano dispersioni di temperatura; inoltre proprio per questo motivo può garantire basse temperature per diversi minuti anche a veicolo spento e senza che questo vada a causare problematiche, a lungo andare, alla batteria.

La seconda funzione del vano portaoggetti

Chi ha questa opzione dunque dovrebbe approfittarne e sfruttarla, evitando di dover portare con sé le più ingombranti borse frigo, avendo così nei lunghi viaggi maggiore spazio a disposizione nel veicolo. Cosa che rende il viaggio più confortevole in caso di lunghe code, grazie alla possibilità di una bevanda fresca pronta per essere consumata.

Ma non è tutto perché altri vani portaoggetti potrebbero avere anche un’ulteriore funzione: al loro interno sono infatti spesso inserite porte usb o l’alloggio per la memory card contenente le mappe del navigatore satellitare. Se non siete certi di cosa ci sia all’interno del vostro vano, apritelo e date subito un’occhiata.

 

Impostazioni privacy