Sapevi che potresti non piacere al tuo cane? Se fa questi gesti c’è qualcosa che non va

Il legame fra un cane e il suo padrone può diventare molto stretto, ma non sempre nasce subito il feeling. Meglio fare attenzione ai segnali da parte dell’animale.

Quando si adotta un cucciolo o anche un cane adulto è normale avere delle aspettative. Si è abituati a vedere grande sintonia fra una persona e il suo animale domestico, ma non è facile per tutti.

rapporto con il cane
Non sempre si ha un bel rapporto con il proprio cane fin da subito. (ilgranata.it)

In famiglia per esempio il cane in genere sceglie una persona sola come punto di riferimento e tenderà ad ascoltare principalmente lui o lei. A volte chi ispira di più il cucciolo non è chi ha deciso di adottarlo, anche se è difficile da accettare.

Ci sono anche situazioni dove l’animale soprattutto se preso da adulto può aver subito dei traumi ed essere ancora diffidente verso le persone. In questi casi occorre tempo e un aiuto da parte di un educatore per riuscire a far sì che il cane inizi a fidarsi di chi lo ha adottato. Per fortuna ci sono dei comportamenti ricorrenti nei quattro zampe che indicano il loro stato di disagio in presenza di una persona, basta non trascurarli quando si presentano.

Se non piaci al cane non verrà da te

Una delle prime cose a cui fare attenzione è se il cane incroci o meno lo sguardo. Quando si fida del suo padrone infatti l’amico peloso tende a guardarlo negli occhi, sia per esprimere affetto che per provare a comunicare. Anche tra umani ci si intende con uno sguardo, e i cani nel tempo hanno assimilato questa abitudine. Se invece guarda dall’altra parte, potrebbe non apprezzarti troppo.

cane che sbadiglia
Non tutti sanno che lo sbadiglio è un segnale di stress del cane. (ilgranata.it)

Puoi avere la mano piena di bocconcini deliziosi, ma se non si fida il cane farà finta di nulla. Gli amici a quattro zampe sono selettivi anche quando si tratta di farsi nutrire, e anche provando a “corromperli” con il cibo non è detto che si avrò successo. Così magari darà un’annusatina veloce e poi se ne andrà per i fatti suoi.

Alcuni indicatori meno evidenti del fatto che l’animale sia stressato in nostra presenza sono il fatto che ansimi nonostante non sia caldo o che si metta a sbadigliare. Se è tardi è normale perché magari è stanco, ma se sembra vigile può essere un modo per segnalare la propria agitazione. Oltre a sbadigliare alcuni cani continuano a leccarsi le labbra, come se avessero un tic.

Impostazioni privacy