Platinette colpito da ictus sistemico: ma cos’è? Riconoscerlo ci salva la vita, può capitare a tutti noi

Platinette (al secolo Mauro Coruzzi) di recente è stato colpito da un attacco ischemico. In questo articolo analizzeremo i sintomi, riconoscerli è molto importante.

Il mondo dello spettacolo o comunque della televisione ci appare come una sorta di favola, in cui nessuno soffre o sta male. Tuttavia non c’è convinzione più sbagliata. Difatti i personaggi noti sono delle persone proprio come noi comuni mortali. E purtroppo mortali in certi casi è proprio il termine giusto.

Mauro Coruzzi aka Platinette -Foto Ansa – IlGranata.it

Nessuno è immune da malattie, e certe volte non bastano neppure i migliori medici ad evitare l’inevitabile. Tuttavia saper intervenire in tempo aiuta in qualsiasi caso, e ciò che accade ai vip deve essere una sorta di monito anche per noi. Proprio di recente il mondo dello spettacolo è stato segnato da due notizie non certo positive. La notizia dell’infarto di Jerry Calà ha fatto preoccupare non poco il pubblico. L’attore si è sentito male mentre si trovava a Napoli, e solo l’intervento tempestivo ed il trasferimento presso la Clinica Mediterranea hanno evitato il peggio. L’infarto di Calà, tuttavia, non è stata la solo triste notizia degli ultimi tempi legata a personaggi dello spettacolo. Anche Mauro Coruzzi, in arte Platinette, ha dovuto fare i conti con un problema di salute. La paura è stata tanta ma per fortuna il peggio sembrerebbe essere passato. Il noto conduttore ha ricevuto l’affetto di tanti amici e colleghi, in ansia ed apprensione per le sue condizioni. Ma cosa ha avuto Platinette? Un ictus, una patologia purtroppo molto comune, e con una prognosi non sempre positiva. Riconoscerne i sintomi è molto importante e può salvare la vita.

Platinette e l’attacco ischemico: come riconoscerne i sintomi

Le malattie colpiscono le persone senza alcuna distinzione, e dunque anche i vip. L’unica differenze è che di un vip se ne parla. e proprio per questo motivo bisogna trarre beneficio da questa risonanza. Mauro Coruzzi ha avuto un ictus, rischiando di non farcela. Per fortuna nel momento in cui ha iniziato a sentirsi male non si trovava da solo. La presenza di un’altra persona ha reso tempestivi i soccorsi, e questo ha favorito la prognosi. A quanto pare, al momento, le condizioni di Coruzzi sono stabili. Il conduttore radiofonico ha avuto un ictus ischemico, causato da un ridotto afflusso di sangue al cervello.

Coruzzi è stato colpito da un ictus – Foto Ansa – IlGranata.it

Quali possono essere i sintomi? In primis mal di testa, sbandamento, stato confusionario, difficoltà a parlare, sensazione di paralisi ad un arto, formicolio. Fra le cause possono essere annoverate: l’ipertensione, il diabete melito, malattie cardiovascolari, la predisposizione familiare. A Mauro Coruzzi va augurato che si riprenda il prima possibile.

Impostazioni privacy