Pacey di Dawson’s Creek, la sindrome terribile che l’ha colpito: lo rivela lui stesso

Pacey è stato uno dei personaggi principali di Dawson’s Creek. Ma di quale sindrome soffre? Ecco cosa ha rivelato l’attore.

Joshua Jackson è stato l’attore che ha dato vita al personaggio di Pacey in Dawson’s Creek, una celebre serie tv che ha appassionato milioni di adolescenti tenendoli incollati alle poltrone in tempi in cui non esistevano servizi in streaming e internet era praticamente ancora agli esordi. Ma che sindrome ha?

Dawson's Creek. ecco la malattia di uno dei protagonisti
Dawson’s Creek, ecco che sindrome ha uno dei protagonisti Fonte: Instagram @
dawsonsweaklypod (ilgranata.it)

Dawson’Creek è una serie tv andata in onda per sei stagioni e sbarcata in Italia nel 2000 ottenendo subito molti consensi. Il protagonista è Dawson Leery, un adolescente che sogna di diventare regista ed è interpretato da James Van Der Beek. Il ragazzo e i suoi amici vivono in un paesino di provincia chiamato Capeside e le vicende su cui si concentra questo programma riguardano le loro storie amorose e i rapporti tra di loro.

Joshua Jackson, che oggi è un attore affermato e che è stato protagonista della serie tv Attrazione fatale in uscita su Paramount +, vestiva i panni di Pacey Witter, il migliore amico del protagonista. Diversi attori che hanno preso parte a questo show hanno avuto carriere formidabili. Michelle Williams che ha prestato il volto alla problematica Jen Lindley è stata pluricandidata agli Oscar. Katie Holmes, che era Joey Potter nella fiction, ha lavorato al fianco di tanti registi, tra cui Christopher Nolan in Batmas Begins. Ma cosa è successo a “Pacey”?

Dawson’s Creek, ecco che malattia ha Pacey

Di recente Joshua Jackson è stato intervistato da The Times of London a cui ha fatto una sorprendente confessione. L’attore ha raggiunto un grandissimo successo quando era ancora molto giovane e questo l’ha destabilizzato un po’. “Guadagnavo di più facendo quattro puntate di Dawson’s Creek di quanto guadagnassero i genitori dei miei amici lavorando un anno” ha ammesso la star. Questo l’ha portato a sviluppare la sindrome dell’impostore.

Dawson's Creek, di cosa soffre uno degli attori
Dawson’s Creek, uno dei protagonisti rivela di avere un problema Fonte: Ansa (ilgranata.it)

State cercando di farmi diventare un modello per i bambini, cosa che non sono e mi state dando tutti questi soldi che non merito” ha ricordato l’interprete che ritiene che una delle chiavi del successo di quello show fosse il fatto che ciò che stavano attraversando quei personaggi sembrava reale. In pratica stavano cercando di raccontare storie su quella fase particolare della vita a cui loro attori erano vicini di età in modo da ricordarne bene l’angoscia.

Inoltre la serie tv non parlava ai giovani come se fossero stupidi, anzi i dialoghi erano brillanti e molto articolati. A ogni modo Dawsons’s Creek è rimasta una pietra miliare nel panorama dei teen drama e ancora oggi viene ricordata con grande affetto sia dal cast che dai fan.