Il segnale Wi-fi, ti arriverà potente in tutta la casa con questi semplici e geniali accorgimenti

Il Wi-fi nelle case è una priorità per tutte le famiglie e luoghi di lavoro: ma ci sono dei trucchi per farlo diventare più potenti.

In passato, almeno fino all’inizio di questo secolo, non tutti avevano la connessione internet nella propria abitazione: o era troppo caro oppure il suo funzionamento era davvero a rilento. Tutti ricorderanno quella connessione a stento, rumorosa e magari a singhiozzi.

Wi-Fi, ecco i trucchi per migliorare il servizio
La connessione a casa a volte registra problemi di velocità e stabilità: ecco qualche consiglio utile- IlGranata.it

Il problema molto spesso era legato al fatto che ci fosse una velocità scarsa e anche dopo vari tentativi si bloccava. O peggio ancora, bloccava la linea telefonica. Al giorno d’oggi invece sembra quasi imprescindibile avercela a casa, anche perché ormai molti di noi sperimentano lo smart working e quindi non possono farne a meno. Questo però non toglie che ancora oggi ci siamo dei problemi in tutta Italia per la qualità del servizio: ci sono delle difficoltà legate alle stesse abitazioni, ai luoghi dove la connessione non è ancora cablata. Ma ci sono dei sistemi per migliorare la qualità delle performance. E se ne hai bisogno, per lavoro o per svago, non ne potrai fare più a meno.

Hai la connessione lenta? Ci sono dei trucchi per farla funzionare meglio

I trucchi per poter far funzionare meglio il servizio Wi-Fi sono quattro. Con questi stratagemmi, infatti, si dovrebbe ottenere una connessione stabile, funzionale e capace di soddisfare le nostre esigenze. Soprattutto se si tratta di bisogni legati a operazioni di download o di upload.

Wi-Fi, ecco i trucchi per migliorare il servizio
Ci sono 4 modi per velocizzare la tua connessione Wi-Fi – IlGranata.it

Il primo dei trucchetti è certamente quello di cambiare la posizione del router. Magari all’inizio, quando è stato montato, era in un posto non centrale. Il consiglio ora è di metterlo dove non ci sono, ad esempio, delle barriere che possano interferire con il segnale. Forse non lo sai, ma anche un acquario può causare questo rallentamento. E se il cavo non basta, allora è bene comprarne uno più lungo per farlo arrivare nel posto dove si trova il router rispetto alla spina.

Il secondo consiglio è di preferire il cavo rispetto al Wifi, nonostante sia ormai riconosciuta la comodità di quest’ultimo per la semplicità di utilizzo un po’ ovunque nello spazio di connessione.

Terzo: il router gioca un ruolo centrale. E allora è meglio averne con sé sempre uno di ultima generazione, il più innovativo possibile. È noto che una determinata connessione, in alcuni casi, può viaggiare solo se collegata ad un dispositivo che la sorregge.

L’ultimo consiglio per migliorare la connessione Wi-Fi è di dotarsi di apparecchi di rete Powerline. Forse è la soluzione più costosa, ma puoi stare certo questi apparecchi che camminano su rete elettrica migliorano notevolmente la connessione.

Impostazioni privacy