Cannavacciuolo, sapete quanto costa un primo a Villa Crespi? Sono pochi i fortunati che lo possono assaggiare

Villa Crespi è il ristorante del famoso chef Antonino Cannavacciuolo: scopriamo quanto costa un primo piatto in questo locale così rinomato.

In questo periodo lo stiamo vedendo in uno dei ruoli che lo hanno reso tanto celebre ovvero quello di giudice di MasterChef Italia al fianco dei colleghi Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli. Antonino Cannavacciuolo, ‘gigante buono’ della cucina italiana, dal 1999 è anche chef patron dello storico palazzo Villa Crespi sul Lago d’Orta. Dal 2012, la struttura è entrata a far parte della categoria Relais & Châteaux e la sua terza stella Michelin risale proprio all’anno scorso.

Costi Villa Crispi Cannavacciulo
Quanto costa un piatto di pasta a Villa Crispi? (Il Granata)

Costruita nel 1879 per volere dell’industriale Cristoforo Benigno Crespi che aveva acquistato un terreno sulla penisola di Orta San Giulio, originariamente era destinata alle vacanze dell’imprenditore e della sua famiglia. Progettata dal famoso architetto Angelo Colla, membro della Commissione conservatrice ai monumenti di antichità e belle arti, la sontuosa villa fu realizzata in stile moresco in omaggio ai paesi mediorientali che il suo proprietario aveva visitato per lavoro.

Antonino Cannavacciuolo, quanto costa un primo piatto nella sua Villa Crespi: cifra impensabile

Dato il grande successo di Antonino Canavacciuolo sia come chef internazionale che come personaggio televisivo, non è difficile immaginare che i suoi menu rientrino tra i più pregiati e costosi dell’intero stivale. La ricercatezza delle materie prime e la sua maestria nell’amalgamare ingredienti di prima qualità nelle ricette più gustose e tipiche di tutte le regioni italiane, fanno di ogni suo piatto una vera opera d’arte.

Cannavacciuolo piatti serviti a Villa Crispi
A cena da Cannavacciulo a Villa Crispi (Il Granta) – Foto da Instagram @
antoninochef

Di certo, assaggiare gli antipasti, i primi, le carni, i secondi di pesce e i dessert proposti da Villa Crespi è sempre un’esperienza indimenticabile. Se poi si aggiunge la cornice da sogno offerta dalla struttura diventata un albergo nel 1980, una degustazione diventa un magnifico viaggio ispirato alla grande cultura gastronomica di tutto il Belpaese.

Ed è proprio “Itinerario dal Sud al Nord Italia” che il simpaticissimo chef partenopeo ha intitolato uno dei due menu degustazione del suo ristorante. L’altro invece si chiama “Mettici l’anima” e anche questo nome esprime appieno il suo amore per l’arte culinaria.

I prezzi dei primi piatti al ristorante di Antonino Cannavacciuolo

Il prezzo per persona di ciascuno dei due è rispettivamente di 260 e di 290 euro (in entrambi i casi con 30 euro in più se si sceglie di abbinare la degustazione di vini e la selezione di formaggi). Oltre ad essere universalmente riconosciuta come la nazione dove si mangia meglio al mondo, l’Italia è anche la patria della pasta.

Quanto costa mangiare da Cannavacciulo
Quanto costa un primo a Villa Crispi? ((Il Granta) – Foto da Instagram @
antoninochef

Cominciamo subito col dire che il costo dei vari primi piatti si aggira attorno ai 70 euro. Parliamo di piatti i cui ingredienti risultano sicuramente invitanti e ricercati ovvero:

  • Spaghetto allo zafferano, ricci di mare, quinoa croccante
  • Linguina di Gragnano, calamaretti, salsa al pane di segale
  • Riso carnaroli, bottarga,midollo e ostriche.

A 60 euro invece troviamo il cappellaccio alla genovese, quinto quarto di piccione.