Verso Acerrana FC - Turris Octava, Piscopo : “Regaliamoci un sogno!”

Verso Acerrana FC - Turris Octava, Piscopo : “Regaliamoci un sogno!”
0
0
0
s2sdefault

Parola al laterale granata che carica i suoi in vista del match contro i corallini di mister Letizia.

Vigilia di semifinale playoff; tutti i riflettori puntati al Centro Sportivo Margherita, dove andrà in scena Acerrana FCTurris Octava. I padroni di casa sono reduci dalla vittoria nel derby contro i cugini dell’Atletico Cantera, gli ospiti hanno ottenuto l’accesso alla semifinale grazie al blitz esterno sul campo del Friends Arzano. Un match che si preannuncia scoppiettante e ricco di emozioni, in quanto le squadre presentano una rosa con elevato tasso tecnico, chi riuscirà a spuntarla otterrà il pass per la finale, la posta in palio è molto alta. A poche ore dal match ad esprimere le sue sensazioni è il laterale Giovanni Piscopo. ”Sabato sarà una gara molto difficile, l’abbiamo preparata nel migliore dei modi, giocheremo come sappiamo giocare noi, ci siamo allenati e preparati duramente, affinchè esca fuori una grande prestazione. Sappiamo che affrontiamo una grande squadra e non sarà semplice, ma daremo tutto per portare a casa il passaggio del turno.”

Il calcettista granata analizza il match di sabato scorso contro l’Atletico Cantera.
“E’ stato un match molto sentito e combattuto da entrambe le squadre, in quando era un derby e la posta in palio era molto alta, sono partite a sé in cui può succedere di tutto, i nostri avversari sono stati autori di una buona prestazione, ma siamo stati nettamente superiori, sia fisicamente, sia tatticamente."

Storico calcettista, da ben cinque anni alla corte di mister Rescigno (all’epoca Club 900), il numero 16 si sofferma sulla sua esperienza personale vissuta finora con la compagine acerrana.
“Sono fiero e soddisfatto di far parte di questo gruppo e di quello che ho dato, è un ambiente eccezionale, qui mi sento a casa, ma come nella vita, così anche nel calcio, mai dire mai poiché può accadere di tutto.”

Infine, il giovane e talentuoso laterale, chiude facendo un bilancio della stagione in attesa dei playoff.
“E’ stato un campionato davvero pazzesco, abbiamo disputato una grande stagione, anche se c’è un po’ di rammarico per non aver raggiunto la promozione diretta, poiché avevamo tutte le carte in regola, i Leoni (a cui faccio i complimenti) in alcune gare non hanno fallito, cosa che invece purtroppo è successa a noi. Ora non conta guardarsi alle spalle, pensiamo al match di sabato che deciderà il nostro futuro, vorrei regalarmi la promozione in C1, poiché la squadra e la società lo meritano davvero tanto. Ci tengo a ringraziare il Mister per la fiducia che mi ha dato e i miei compagni di squadra, in particolare il mio capitano Luigi De Rosa che sin dal primo giorno ha creduto in me, mi ha insegnato tanto e non smetterò mai di ringraziarlo.”

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE SPORTIVE DE IL GRANATA?
CLICCA IL BANNER QUI SOTTO E METTI MI PIACE ALLA PAGINA FACEBOOK


® IL GRANATA 2017 - Riproduzione riservata

Prossimo Turno

 
 

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Cookie Policy