Il derby va all'Atletico Cantera, 7-4 al Club Eden

Il derby va all'Atletico Cantera, 7-4 al Club Eden
0
0
0
s2sdefault

Vittoria casalinga per i rossoblu che inseguono l'obiettivo play-off.

 

ACERRA -L'Atletico Cantera si aggiudica il derby con il club Eden, e con questa vittoria lancia un chiaro messaggio alle altre predendenti per le posizioni utili play-off. Pesa per i canterani l'assenza di Tufano, e mister Sprone si affida al quintetto iniziale con Crispino fra i pali, Di Biase e D'Inverno sui laterali ed al rientrante D'Anza davanti. Si avverte fin da subito che l'Atletico Cantera quest'oggi ha qualcosa in più degli avversari, tanto è vero che al quinto minuto Miranda porta in vantaggio i suoi battendo con un bel tiro angolato un sorpreso Tardi. Poco dopo il solito D'Anna pareggia i conti su punizione, ma al minuto 12' sale in cattedra uno strepitoso Di Biase, che prima salta tutto e tutti sulla fascia destra e appoggia in mezzo un pallone morbito che D'Inverno deve solo spingere in rete, e poi sempre dopo un'altra sontuosa azione personale riesce a battare a rete, Tardi respinge come può e Basile insacca facilmente a porta vuota. A questo punto è ancora D'Anna a cercare di riaprire la gara e sempre su punizione porta il risultato sul 3-2, ma un Di Biase in formato "dinamite" non ci sta e legittima la superiorità dei suoi chiudendo il primo tempo con la rete del 4-2, quando uno schema d'angolo lo libera al tiro, e lui di sinistro mette la palla nel sette sul palo opposto. E' un goal capolavoro e si scatena il putiferio al Paradiso! A confermare il buon primo tempo dei canterani ci sono anche da segnalare i due legni colpiti da uno sgusciante D'Inverno.

Nel secondo tempo il Club Eden prova a pressare alto e al secondo minuto un'inarrendevole D'Anna insacca Crispino in scivolata da posizione quasi impossibile su palla sanguinosa persa da Basile. Ma la Cantera non dermonde e resta in partita piu' con la testa che con le gambe, e D'Inverno si rifà della sfortuna del primo tempo cogliendo l'occasione per realizzare la sua seconda rete personale e portare il risultato sul 5 a 3. Nemmeno l'espulsione di uno dei suoi piega la squadra di casa che addiritura in 4 contro 5 sigla il goal del 6 a 3 con una "genialata" di Miranda che sorprende Tardi fuori posizione con un tiro dalla propria metà campo.

A questo punto la partita non ha più nulla da dire, l'Eden, complice un caldo molto forte, non ha più le gambe e la forza per pressare alto, mentre la Cantera riesce a far girare con ordine il pallone, quindi il finale di gara serve solo per vedere ancora qualche pregevole giocata di Di Biase e per aggiornare lo score sul 7 a 4 finale per i padroni di casa, con le reti di Paolillo su punizone per l'eden, e di Basile con un tap-in vincente su ripartenza di Miranda. Con questa vittoria l'Atletico cantera si conferma la regina dei derby, almena per quest'anno, vincendone 3 su 4, e cosa più importante rimane in piena corsa per l'obiettivo play-off.

 

® IL GRANATA 2016 - Riproduzione riservata

 

Classifica - C5 Serie C2 - Girone A

Team
Played Wins DRAW Lost Points
1 GS Casaluce C5 2 2 0 0 6
2 Borgo Five Due Sicilie 1 1 0 0 3
3 CLUB PARADISO 1 1 0 0 3
4 CUS Caserta 1 1 0 0 3
5 Boca Futsal 0 0 0 0 0
6 REAL ACERRA C5 0 0 0 0 0
7 Calvi 0 0 0 0 0
8 Frasso Telesino 0 0 0 0 0
9 Futsal Quarto 0 0 0 0 0
10 Pontelandolfo C5 0 0 0 0 0
11 Futsal Matese 1 0 0 1 0
12 Futsal Casilinum 2 0 0 2 0
13 Futsal Recale 2 0 0 2 0

 
 

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Cookie Policy