Aggancio mancato per l’Atletico Cantera; ad Arzano è solo pareggio

Aggancio mancato per l’Atletico Cantera; ad Arzano è solo pareggio
0
0
0
s2sdefault

Sfumati i sogni di aggancio alla testa della classifica.

ACERRA - Un amaro pareggio, maturato tra l’altro negli ultimi sei minuti di gara e quando il team di mister Sprone era in vantaggio sul risultato di 2-5, nega all’Atletico Cantera l’aggancio al secondo posto, non approfittano dunque Tufano e compagni della sconfitta del Real Gladiator, e si delinea ora un’interessante bagarre in vista dei playoff con ben quattro squadre a 25 punti e i sammaritani che ora distano soltanto due punti. L’Atletico Cantera arrivava ad Arzano dopo la sconfitta contro la capolista Sinuessa, e per ritornare alla vittoria mister Sprone si affida all’esperienza schierano un quintetto composto da: Mango, Coletta, Tufano e Volpe i laterali e Miranda pivot. Mister Manfrecola si affida invece al quintetto che è riuscito a strappare un punto anche al Real Gladiator: Cocozza, Conte, De Rosa, Guarino e Pecorella.

I primi minuti del primo tempo sono un autentico incubo per i rosso-blu acerrani, che subiscono l’intemperanza dei giovani ragazzi dell’oratorio che sin da subito provano a mettere in difficoltà il portiere canterano Mango che si fa trovare pronto, ma la voglia di segnare è tanta per gli arzanesi che al 3’ si portano in vantaggio con De Rosa che conclude in rete dopo l’opposizione di Mango sul tiro ravvicinato di Muto. Sulla situazione di vantaggio il San Ludovico continua a spingere, e la reazione dell’Atletico tarda venire, ne approfittano i biancorossi che al 10’ raddoppiano con Muto, lo stesso ruba palla a centrocampo e serve De Rosa che tira in porta, ma Mango si oppone sulla respinta arriva proprio Muto che incrementa il vantaggio per i suoi. Sul risultato di 2-0 mister Sprone decide di mescolare le carte e manda in campo Basile e Di Biase, i due giovani canterani si mettono subito in evidenza, è proprio Basile ad accorciare le distanze al 13’, il pareggio canterano arriva al 19’ con Miranda che conclude in gol lo schema da calcio d’angolo studiato proprio da Di Biase, lo stesso Miranda al 23’ porta i suoi in vantaggio sfruttando di nuovo uno schema da palla ferma. Al 25’ Miranda sigla la tripletta personale, questa volta è la fortuna ad aiutarlo, infatti il gol arriva su un rinvio che finisce nella porta avversaria lasciata sguarnita dal colpevole Cocozza. Dopo la paura iniziale i canterani concludono il primo tempo in vantaggio.

Il secondo tempo si apre sulla falsa riga del primo con il San Ludovico che prova ad accorciare le distanze, ma l’Atletico Cantera non ci sta, anzi i canterani al 10’ incrementano il vantaggio con Coletta che da fuori area lascia partire un tiro che si infila nel sette della porta difesa da Cocozza. Sul risultato di 2-5 la vittoria sembrerebbe in cassaforte per i rosso-blu acerrani, che calano l’attenzione soprattutto in difesa lasciando largo spazio alle sortite avversarie, ed è proprio grazie ad una disattenzione della difesa che matura il 3-5 per il San Ludovico, Muto viene pescato da solo davanti al portiere e non può far altro che concludere in rete. A questo punto i ragazzi dell’oratorio iniziano a credere nell’impresa, al 25’ nuovamente Muto sigla la rete del 4-5, e a tre minuti dalla fine trova la rete dell’insperato pareggio, Guarino recupera palla in difesa serve Conte sulla fascia che prolunga per Muto, il giovane pivot arzanese riesce a resistere al tentativo di contrasto di Coletta e di punta spedisce il pallone sul secondo palo siglando il gol del pareggio. Negli ultimi minuti l’Atletico Cantera prova a segnare il gol vittoria, ma dopo un debole tentativo di Tufano che sotto porta non riesce a battere Cocozza, l’arbitro Castando di Castellamare di Stabia fischia la fine della partita. Occasione sprecata per l’Atletico Cantera che ora avrà il tempo, concesso dalla pausa pasquale, per meditare sugli errori commessi, nelle ultime due gare.

 

® IL GRANATA 2016 - Riproduzione riservata

 

 

Classifica - C5 Serie C2 - Girone A

Team
Played Wins DRAW Lost Points
1 GS Casaluce C5 2 2 0 0 6
2 Borgo Five Due Sicilie 1 1 0 0 3
3 CLUB PARADISO 1 1 0 0 3
4 CUS Caserta 1 1 0 0 3
5 Boca Futsal 0 0 0 0 0
6 REAL ACERRA C5 0 0 0 0 0
7 Calvi 0 0 0 0 0
8 Frasso Telesino 0 0 0 0 0
9 Futsal Quarto 0 0 0 0 0
10 Pontelandolfo C5 0 0 0 0 0
11 Futsal Matese 1 0 0 1 0
12 Futsal Casilinum 2 0 0 2 0
13 Futsal Recale 2 0 0 2 0

 
 

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Cookie Policy