All'Atletico Cantera il derby con il Real Acerra

All'Atletico Cantera il derby con il Real Acerra
0
0
0
s2sdefault

La cronaca di Real Acerra - Atletico Cantera


ACERRA - Il secondo derby di Acerra chiude l'anno, Real Acerra ed Atletico Cantera hanno dato vita ad una partita emozionante e ricca di gol.
Mister Sprone si affida all'esperienza, schierando in campo il quintetto che già aveva schierato contro il Sinuessa Mondragone, così composto: Mango tra i pali, Miranda centrale di difesa, Tufano e Volpe i laterali e D'Anza pivot.
Risponde mister Cofone che dopo essersi aggiudicato il derby contro il Club Eden, prova a ripetersi contro l'Atletico Cantera, schiera così in campo gli uomini di maggiore esperienza: Iazzetta tra i pali, Iorio centrale di difesa, Terracciano e Carfora i laterali e il capocannoniere granata Barbato.
Dopo una prima fase di studio, è l'Atletico Cantera a rendersi pericoloso con D'Anza che solo davanti la porta la spara sul portiere, sulla ribattuta si avventa Tufano, ma Iazzetta para.
Non si fa attendere la risposta granata, Iorio ci prova con un tiro da fuori, sul quale Mango fa buona guardia. Al 4'pt ci riprova D'Anza, ma Iazzetta sembra aver messo il lucchetto alla porta e nega al giovane canterano la gioia del gol. Anche il Real prova a rendersi pericoloso, ma la palla oggi sembra non voler entrare. Le occasioni più importanti del primo tempo arrivano al 21'pt con Dibiase che cerca di portare in vantaggio i canterani, ma il tentativo si spegne sul palo, due minuti più tardi Galasso parte in contropiede, e solo un poderoso intervento di Mango fa si che il risultato rimanga sullo 0-0, sul finire della prima frazione matura l'occasione più ghiotta per il Real Acerra, che gode di un tiro libero concesso dall'arbitro per somma di falli, Eterno si presenta sul dischetto, ma è dinuovo Mango a rendersi protagonista riuscendo a neutralizzare il tentativo granata.
Il primo tempo termina in parità.
Nel secondo tempo l'Atletico Cantera appare più determinato, infatti sono proprio i canterani a portarsi in vantaggio con Miranda che deposita in rete l'assist di Tufano. Appena un minuto dopo i ragazzi di mister Sprone incrementano il vantaggio, D'Anza e Dibiase scambiano sulla fascia, quest'ultimo fa partire il tiro che passa tra le gambe dell'incolpevole Iazzetta. Dopo aver subito il doppio svantaggio i granata provano a rimettere la partita sul binario giusto, al 6'st è Eterno ad accorciare le distanze, concludendo in rete dopo aver scambiato sulla fascia con Terracciano. Il gol di Eterno serve a poco per il Real, infatti al 10'st arriva il terzo gol canterano, Tufano raccoglie il passaggio di D'Anza e si sinvola verso la porta Iazzetta prova ad opporsi, ma la palla finisce in rete. Al 15'st ennesima doccia fredda per il Real Acerra, Iorio viene espulso per somma di ammonizioni, l'Atletico approfitta così della superiorità numerica, Miranda e Dibiase scambiano palla al limite dell'area, lo stesso Dibiase tira da fuori area il pallone si insacca nel sette alle spalle di Iazzetta.
I granata cercano di salvare l'orgoglio cercando di ridurre le distanze, è Barbato con un azione fortuita a trovare il gol del 2-4.
Un minuto più tardi i canterani incrementano il vantaggio, Tufano lancia D'anza in profondità, Iazzetta prova ad opporsi, ma il pallone carambola sulle sue gambe finendo in rete per il 2-5 canterano. Al 18'st D'Anza riscatta il colpo fortuito del gol precedente, l'Atletico guadagna un fallo sulla fascia, batte Tufano che con un lancio lungo serve D'Anza in area che in rovesciata firma il 2-6 Sul finire della partita trova spazio anche il giovane Pannella, che timbra il cartellino decretando il k.o.
Finale per i granata. Negli ultimi minuti il Real Acerra prova a rendere meno amara la sconfitta, Barbato prima, su tiro libero, segna il 3-7, e proprio all'ultimo respiro Eterno decreta il 4-7 finale. Un derby che all'inizio e per tutto il primo tempo sembrava molto equilibrato, ma nel secondo tempo l'Atletico Cantera è riuscito a far tesoro delle indicazioni del mister, riuscendo così ad aggiudicarsi il primo dei due derby che dovrà affrontare in questa stagione, merito comunque al Real Acerra, i ragazzi di mister Cofone hanno cercato in ogni istante a rimediare alle situazioni di svantaggio.

Si conclude bene l'anno per la compagine di patron Toscano che dopo il successo di ieri, occupa ora la seconda posizione a un solo punto dalla capolista Sinuessa Mondragone.

 

® IL GRANATA 2015 - Riproduzione riservata

Classifica - C5 Serie C2 - Girone A

Team
Played Wins DRAW Lost Points
1 GS Casaluce C5 2 2 0 0 6
2 Borgo Five Due Sicilie 1 1 0 0 3
3 CLUB PARADISO 1 1 0 0 3
4 CUS Caserta 1 1 0 0 3
5 Boca Futsal 0 0 0 0 0
6 REAL ACERRA C5 0 0 0 0 0
7 Calvi 0 0 0 0 0
8 Frasso Telesino 0 0 0 0 0
9 Futsal Quarto 0 0 0 0 0
10 Pontelandolfo C5 0 0 0 0 0
11 Futsal Matese 1 0 0 1 0
12 Futsal Casilinum 2 0 0 2 0
13 Futsal Recale 2 0 0 2 0

 
 

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Cookie Policy